Food Marketing

Segui PS81 Food Agency su Facebook e su Instagram per interagire con tutto il nostro mondo

Image Alt

PS81 Food Agency

normativa etichetta alimenti bevande dati obbligatori

Quali informazioni devono obbligatoriamente essere presenti sull’etichetta di un prodotto

normativa etichetta alimenti bevande dati obbligatori
Se la nostra azienda è specializzata nel food, bisogna fare molta attenzione alle normative che indicano quali informazioni devono obbligatoriamente essere presenti sull’etichetta di un prodotto. Facciamo un po’ di chiarezza sull’argomento.

I riferimenti normativi

Che tu sia un piccolo imprenditore o un proprietario di una grande azienda operante nel settore del food, devi sempre considerare i riferimenti normativi soprattutto quando si tratta delle informazioni che devono essere obbligatoriamente presenti sull’etichetta di un prodotto alimentare food.

Quest’ultima è una vera e propria carta d’identità in cui sono riportate tutte le caratteristiche specifiche di un determinato alimento, dalla provenienza al processo di produzione delle materie prime e quindi niente può essere omesso. Soprattutto quando ci troviamo di fronte a consumatori intransigenti che oggi vogliono saperne sempre di più su ciò che mangiano.

 i riferimenti normativi in tema di etichettatura di un prodotto sono essenzialmente due:

  • il Regolamento UE 1169/2011 “relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori” per i prodotti preimballati, destinati confezionati al consumatore finale
  • il D.Lgs. 109/92 e alcuni riferimenti del regolamento Ue 1169/2011 per i prodotti sfusi o preincartati

Partiamo subito con il primo regolamento che si pone l’obiettivo di dare una visione univoca agli Stati membri dell’Unione Europea oltre a:

  • garantire un elevato grado di protezione dei consumatori
  • assicurare la libera circolazione di alimenti sicuri e sani
  • garantire il diritto all’informazione sugli alimenti consumati
  • permettere ai consumatori di fare scelte consapevoli senza commettere errori

Quindi sulla base del riferimento normativo 1169/2011 sull’etichetta di un prodotto devono essere obbligatoriamente presenti le seguenti informazioni:

  • denominazione corretta dell’alimento
  • quantità prodotto
  • elenco degli ingredienti
  • indicazione di sostanze o prodotti che provocano allergie o intolleranze
  • quantità di tali ingredienti
  • termine minimo di conservazione o data di scadenza
  • nome o ragione sociale e indirizzo dell’operatore del settore alimentare
  • paese di origine o luogo di provenienza
  • istruzioni per l’uso
  • dichiarazione nutrizionale (con valore energetico e quantità di grassi, acidi grassi saturi, carboidrati, zuccheri, proteine e sale).
  • Indicazioni smaltimento

Il D.Lgs n.109/1992 e le sanzioni previste

Il secondo riferimento normativo in Italia è rappresentato dall’art. 16 del D.Lgs n. 109/1992 che prevede l’etichettatura, anche con cartelli sul comparto di vendita, con indicazione di denominazione di vendita ed elenco degli ingredienti, oltre alle modalità di conservazione per i prodotti rapidamente deperibili , e alla data di scadenza solo per le paste fresche. Nel momento in cui non vengono indicate sull’etichetta di un prodotto tutte le informazioni previste dai riferimenti normativi, si può incorrere in sanzioni con multe da un minimo di 500 euro fino a un massimo di 40 mila euro.


Ora che sai quali sono le informazioni che devono essere obbligatoriamente presenti sull’etichetta di un prodotto, rivolgiti ad un’agenzia specializzata nel food come PS81.
Un Team di esperti nel settore che sapranno come rendere il tuo prodotto accattivante oltre che in linea con la normativa vigente.

CONTATTACI senza impegno per maggiori informazioni